Siamo a marzo e in questo periodo le coppie di fidanzati cominciano a guardarsi intorno e a pensare a come e dove prevedere le nozze. L'organizzazione di un matrimonio è complessa perché sono molti gli aspetti dei quali bisogna tenere conto.

Poi c’è il rischio di arrivare tardi, di accavallare appuntamenti, di non avere tempo per le ricerche e i dettagli che riguardano allestimenti e l’evento in generale. Per questo motivo è sempre meglio affidarsi a un wedding planner professionista, che sa gestire i tempi, ottimizzare i costi e limitare gli imprevisti.

La sposa ha una sua precisa agenda da rispettare, ecco un consiglio su come organizzarla.

  • Un anno prima. Bisogna stabilire la data del matrimonio e scegliere la chiesa o il luogo nel quale sarà celebrato il rito, contattando il parroco o il celebrante per fissare un primo incontro; bisogna scegliere la location per la festa, il servizio catering o banqueting e pensare a una prima lista degli invitati.
  • Dieci mesi prima. Definire la lista degli invitati, pensare a un tema per l’evento, ordinare gli inviti, iniziare a pensare all’abito e contattare i primi fornitori, fra i quali sicuramente il fiorista, il fotografo, i musicisti.
  • Sette mesi prima. È il tempo per la prova dell’abito e per pensare agli accessori da abbinare, trucco e acconciatura compresi. Vanno scelti i testimoni, eventuali paggetti e damigelle, bisogna prenotare il viaggio di nozze.
  • Cinque mesi prima. Il tempo stringe: è il momento di confermare tutti i fornitori, inviare gli inviti. Definire l’abito, gli accessori, l’acconciatura e il trucco, scegliere e ordinare le bomboniere, definire pure il menù e la torta nuziale. Se prevista, depositare la lista nozze.
  • Tre mesi prima. Gli ultimi passi: la definitiva prova dell’abito, il sopralluogo con tutti i fornitori della cerimonia e del ricevimento. Bisogna anche verificare le risposte degli invitati, acquistare il cuscino per le fedi e l’abito per l’eventuale dopo cerimonia. Nel frattempo, va preparata anche la valigia per il viaggio di nozze.
  • Sette giorni prima. Prova generale con abito, accessori, acconciatura, trucco. Ricontattare per sicurezza tutti i fornitori, comunicare al catering il numero esatto degli inviati.
  • Tre giorni prima. Ritirare l’abito, fare i trattamenti previsti dall’estetista, controllare la disposizione dei tavoli e il tableau mariage. E fare un ultimo sopralluogo in location. La valigia per il viaggio di nozze dovrà essere pronta.
  • Il giorno prima. Sentire nuovamente per sicurezza tutti i fornitori.

Sei ore prima. L’ansia ci sarà, ma andrà tutto bene se avete seguito il nostro planning o se vi siete affidati a un wedding planner!